La storia

Nel 1877 veniva iscritta alla Camera di Commercio, Industria e Agricoltura di Bologna la Ditta per addobbi "Oreste Golfieri" fondata da Augusto Golfieri e dal figlio Oreste; questi estese l'attività alle pompe funebri, portandola ad un alto grado di professionalità e di specializzazione producendo, inoltre, in proprio i cofani funebri.
Per i suoi meriti fu insignito dapprima della Croce di Cavaliere, in seguito di quella di Cavaliere Ufficiale della Corona d’Italia. Alla sua morte i figli Roberto, Enrichetta ed Augusto proseguirono l’attività in forma societaria. La ditta per molti lustri fu anche appaltatrice del trasporto funebre nell’ambito comunale fino al bombardamento di Bologna, nel settembre del 1943.
Seguì la ricostruzione e la ripresa dell’attività con rinnovati consensi, benemerenze e attestati di riconoscimento da semplici cittadini; dalla Camera di Commercio con il conferimento della Medaglia d’Oro con diploma per lunga lodevole e ininterrotta attività; dalla Federazione Nazionale Imprese Onoranze Funebri.

Golfieri pompe funebri fin dal 1877 in Bologna



Le pompe funebri Golfieri oggi

Dal 2001 la società è gestita dal nipote di Augusto: Gianluca.
L’azienda quindi è ancora amministrata in prima persona dalla famiglia Golfieri e continua ad esercitare la professione con la stessa competenza e cortesia tramandate di generazione in generazione fin dal lontano 1877.






Competenza e cortesia tramandate di generazione in generazione, dal 1877